Visitare il Santuario significa cambiare punto di vista.Vivere la natura è un’esperienza indimenticabile, capace di creare un legame indissolubile con l’ambiente e di plasmare la nostra identità.

Visite guidate

Scoprire un luogo unico

Visite guidate

Scoprire un luogo unico

La visita è un rigenerante percorso tra boschi di roverelle, cerri e lecci, alternati ad aree aperte fatte di praterie, flora arbustiva, siepi di biancospino ed una straordinaria varietà di orchidee spontanee.

La visita richiede circa 2 ore e si svolge all’interno di una rete di sentieri dove è possibile camminare tra le vaste aree delle diverse specie ospitate.

Durante il percorso i visitatori potranno conoscere le principali caratteristiche degli individui osservati, le loro abitudini e la storia che li ha condotti sino a qui.

Non sempre gli animali si lasciano osservare perché lo spazio è stato pensato per soddisfare le loro esigenze e non quelle dei visitatori. Questo, tuttavia, non diminuisce l’intensità dell’esperienza, perché il piacere risiede nella ricerca, nell’esplorazione e nella scoperta di un luogo unico nel suo genere.

Informazioni Utili

  • Giorno di chiusura: Lunedì
  • Durata visita: 2 ore circa
  • Per visitare il centro è richiesta la prenotazione obbligatoria
  • Consigliamo di portare scarpe da trekking e non lisce per vivere al meglio la passeggiata nel bosco.
  • Leggi le buone regole da rispettare durante la visita

Contattaci per prenotare

Le visite guidate

MAGGIO, GIUGNO & LUGLIO

Dal Martedì alla Domenica – 5 Visite – Orario partenza visite:

  • Ore 10:00 | 11:00 | 15:00 | 16:00 | 17:00
  • Durata visita massimo 2 ore

Contattaci per prenotare
Newsletter

Rimani aggiornato

Scrivi qui la tua email e sarai tra i primi a scoprire le novità di ANIMANATURA.

    Tuffarsi nella natura

    Forest Bathing

    Bastano poche ore di immersione nella natura per ottenere benefici tangibili e duraturi per la nostra salute. Secondo numerosi studi, passeggiare nel bosco aiuta a combattere lo stress, a ridurre il rischio di depressione e a sviluppare la creatività.

    Il merito è certamente della migliore ossigenazione, ma anche di alcune sostanze aromatiche e degli oli essenziali che vengono rilasciati nell’aria da diverse specie arboree presenti all’interno del Santuario. Inoltre, gli alberi emettono campi bio-elettromagnetici affini a quelli degli esseri umani e aiutano quindi il riequilibrio energetico dell’organismo.

    Ecco perché ANIMANATURA è il luogo ideale per un rigenerante bagno nella foresta!

    Didattica

    Un programma interattivo e multimediale

    Didattica

    Un programma interattivo e multimediale

    I bambini hanno un legame privilegiato con la natura, la loro capacità di meravigliarsi e di stabilire legami profondi li rende perfetti esploratori. Non occorre quindi insegnare loro ad amare la natura, ma piuttosto esporli ad essa, affinché possano provare i benefici di una coesistenza sostenibile e rispettosa.

    Oggi, grazie alla collaborazione con la LAV (Lega Anti Vivisezione) ANIMANATURA ha aperto alle scuole le porte del Santuario per promuovere un programma didattico completo ed entusiasmante, fatto di scoperta, interazione e progetti multimediali. Nel Santuario i bambini potranno imparare il valore della libertà degli animali e saranno portati a riflettere sul rapporto uomo-natura, sulla necessità di salvaguardare l’ambiente e sul rispetto della legalità.

    Animarte

    Un museo vivente

    Animarte

    Un museo vivente

    Concepito come appendice del Santuario Animanatura, il progetto Animarte vuole favorire l’immersione del visitatore nel mondo naturale. Così il bosco che circonda il Santuario diviene laboratorio di idee in cui artisti della scena internazionale realizzano opere che si integrano con il paesaggio. Sotto la direzione artistica dello street artist romano Lucamaleonte, Animarte vuole essere un vero e proprio museo vivente, in costante evoluzione, pensato e animato da artisti ispirati dalla natura e impegnati nella difesa dell’ambiente e delle specie animali.
    Scopri gli artisti che hanno deciso di sostenere Animanatura